Alessio Peluso

Alessio Peluso personal trainer con la modella ukraina Olessia Samotyouk

Maestro dello sport, promoter di questa Associazione, è uno dei più prolifici e richiesti personal trainer italiani. Caratteristica di questo maestro risiede nella sua versatile poliedricità sapientemente veicolata negli anni. Da sempre convinto ricercatore e studioso di Archeologia Sperimentale. Innovativi i suoi studi e ricerche sulle discipline marziali arcaico-occidentali, sopratutto quelle inerenti le discipline di difesa personale italiane, tedesche e medioevali (Codex Wellenstein - Fior dei Liberi - Taccaro Napoletano, Bordone del Pellegrino e Schiafferia napoletana). Ex atleta di rilievo internazionale (lotta olimpica e campione di M.M.A fin da quando questo termine non era ancora stato coniato), ha saputo, negli anni, rinnovare la sua infinita passione per lo sport e sopratutto la sua esperienza, in attività fisico-salutistica espressamente rivolta ai suoi clienti ed atleti professionisti per il loro benessere.

Ormai da diversi anni Alessio segue svariati Vip e clienti del jett sett nazionale che a lui affidano la loro forma e salute (artisti, modelle/i, atleti, politici). Collabora come personal trainer, con alcuni noti alberghi di Bologna. Da ancora più lungo tempo è impegnato nello sviluppo del suo metodo d'allenamento personale: il Natural Tonic®. In questo sistema confluiscono tutte le sue esperienze professionali di fitness e di allenatore. Cardini principali di questo metodo sono l'originalità e la quasi ossessiva analisi biomeccanica degli esercizi e programmi proposti in esso, sulle caratteristiche del cliente; questo per garantire la più completa adattabilità a chiunque. L'utilizzo del sistema funzionale (Functional Training) è il fondamento di questo metodo che sta prendendo sempre più piede con soddisfazione dello stesso Peluso.

Autore di innumerevoli studi, articoli su riviste settoriali, pubblicazioni e DVD specifici, relatore ed ospite in molteplici manifestazioni sportive di carattere nazionale ed internazionale (dal Premio internazionale Beppe Panada assieme al conpianto prof. Carmelo Bosco, suo maestro e ad innumerevoli apparizioni televisive in diversi programmi televisivi (RAI-Fininvest); dai seminari specifici e convention nelle Fiere del Fitness di Rimini e Firenze e del Welness di Rimini).

Tra i più recenti lavori svolti dal Peluso, possono essere annoverati gli studi ed allenamenti per atleti affetti da Diabete e la ricerca sull'attività sportiva relazionata ad atleti ipertermici (Ipertermia Maligna) che vede Alessio coinvolto in prima persona in quanto, sottoposto ad esami di biopsia, svolti dall'equipe medico-specialistica del professore Tegazzin (Primario del Centro di Ipertermia Maligna di Padova con cui Peluso collabora); risultò positivo alla I,M. Da quel momento si immerse totalmente nello studio della Biomeccanica e della Pliometria, non solo per se stesso ma anche per atleti di sports da combattimento, e sports quali la pallavolo, l'atletica leggera ed altri sports ove l'elememto della risposta elastico-muscolare è fondamentale. Negli anni si sono rivolti a lui atleti professionisti provenienti da sports diversificati di livello internazionale (vedi la pagina degli istruttori, del sito www.alessiopeluso.it).

Dal 24/06/2010, dopo anni di studio, entra nello staff dell' l'equipe medico-chirurgica del dott. Tegazzin come relatore per il settore atletico, la sua collaborazione è mirata al miglioramento ed alla ricerca di protocolli operativi idonei per atleti ipertermici e diabetici.
Da diversi anni infatti, Alessio, infatti, porta avanti con tenacia e determinazione la sua battaglia (Diabete ed Ipertermia Maligna, quest'ultima è una rarissima forma di modificazione muscolare che innalza la temperatura del soggetto fino a 46°; pericolosissima se non controllata con appositi e mirati allenamenti).

Il suo Centro "pullula" di atleti e persone di tutte le discipline e nazionalità che desiderano essere allenati o formati dall'insegnante, sia per diventare istruttori e personal trainer di qualità, sia per essere semplicemente allenati personalmente da questo guru dello sport internazionale.

Insegnante e formatore già dal lontano 1984 dei metodi Pilates, Natural Tonic® (sistema d'allenamento rivoluzionario da lui stesso codificato, messo a punto e registrato) è promotore di sistemi d'allenamento pressochè sconosciuti ai tempi, quali:

Le Corde Navali, ottime e superbe alternative per chi desiderasse "farsi il fisico" efficiente e bello sotto l'aspetto estetico;
I Kettlebell, antiche palle di cannone pesantissime, a cui per esigenze pratiche sono state aggiunte negli anni, delle comode maniglie;
Il Walking all'aria aperta, intervallato da stazioni di vero e proprio Cross Training® una panacea per la salute ed addominali ben definiti e scolpiti.

La sua poliedricità ed il suo amore sviscerato per lo sport e l'attività fisica, gli hanno consentito di produrre negli anni diverse pubblicazioni (soprattutto DVD) inerenti la preparazione atletica, il mal di schiena relazionato all'attività o non attività fisica e di pubblicazioni specifiche di arti marziali e sport da combattimento.

Alessio non ha mai seguito le correnti e le mode (ma a sua volta come spesso succede è stato "seguito") tracciando spesso pionieristicamente la srtada a molti.
Nella sua struttura il problema dell'affollamento in orari di punta (ressa e confusione) è stato risolto fin da 20 anni a questa parte con una coraggiosissima iniziativa: tutti i corsi pubblici infatti sono a numero chiuso (massimo 5/6 persone) con la mancanza assoluta di vincoli prenotativi se non per i servizi di personal training.

Nell'ottobre 2011 è nominato e diventa Formatore nazionale CONI-CNSL.

Per coloro i quali volessero sapere di più su questo insegnante consiglio di digitare il suo nome sui motori di ricerca (si manifesterà così tutto ciò che è sotto l'apparente punta dell'iceberg" e che per vari motivi non può evidenziarsi in questa pagina).

Alessio è stato un onore.

Sonia Lici.

Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di offrirvi la migliore esperienza di navigazione possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Tutti i dettagli relativi l'utilizzo dei cookie sono consultabili al seguente link Privacy Policy.

Accetto cookie